TEMPORARY SITE

AESS

Una istituzione pubblica che si occupa del patrimonio di cultura tradizionale delle comunità lombarde, della cultura delle differenze, del patrimonio culturale immateriale nelle sue varie componenti.






AESS

L'Archivio di Etnografia e Storia Sociale svolge attività di conservazione, digitalizzazione e catalogazione di documenti di interesse etnoantropologico, promuove ricerche etnografiche sul campo, acquisisce fondi documentari sonori, fotografici e videocinematografici provenienti da collezioni private, da enti e associazioni, sostiene e coordina progetti per la conoscenza delle culture e delle tradizioni locali.

ARCHIVI

AUDIO Raccoglie più di 5.000 ore di registrazioni originali (nastri magnetici, audiocassette, CD, DAT, file digitali) che contengono documenti della tradizione orale (racconti, fiabe, filastrocche, canti, eventi rituali), dello spettacolo di piazza e testimonianze di interesse storico, sociale, linguistico (interviste, memorie, storie di vita, inchieste linguistiche). Si tratta di materiali in buona parte inediti, di eccezionale interesse per l'uso scientifico e didattico.

IMMAGINI Conserva fotografie, storiche e contemporanee (negativi su lastra di vetro e su pellicola, stampe positive, diapositive, immagini digitali). L'archivio comprende documentazione sul tema del lavoro, dei paesaggi montani e fluviali, delle grandi opere pubbliche (centrali elettriche e idroelettriche, gallerie e miniere), del mondo giovanile e del tempo libero, della ritualità, dei saperi artigianali, delle tecniche di coltivazione, dei grandi eventi politici e sindacali. Il patrimonio fotografico di interesse etnografico e di documentazione della storia sociale conta oggi circa 100.000 immagini.

AUDIOVISIVI Comprende filmati documentari storici e contemporanei (realizzati su pellicola super otto e 16 mm., nastro magnetico, cassette DV), una raccolta di videoregistrazioni prodotta da enti o singoli ricercatori e una raccolta di testimonianze visive prodotta come documentazione di ricerca a scopo scientifico e di studio.

BIBLIOTECA Comprende il patrimonio librario e multimediale edito. Da circa un anno è stata avviata la catalogazione all'interno dell'OPAC SBN (Servizio Bibliotecario Nazionale), con la contestuale istituzione della Biblioteca dell'Archivio di Etnografia e Storia Sociale facente capo al Polo Regionale Lombardo. Di carattere specialistico, è aperta al pubblico su appuntamento. Comprende circa 6.000 titoli tra volumi e risorse elettroniche in corso di catalogazione: oltre 2.100 titoli sono consultabili all'interno del catalogo nazionale SBN

Attività

CONSERVAZIONE I materiali acquisiti dall'AESS sono digitalizzati, inventariati e resi accessibili per la consultazione online. Scopo primario della conservazione dei documenti consiste nel facilitare l'accesso delle conoscenze attraverso la creazione di archivi dotati di sistemi di catalogazione dinamici, che permettano un'implementazione continua delle informazioni. AESS propone un coordinamento dei sistemi di classificazione in uso presso differenti istituzioni culturali, per facilitare la creazione di una rete di archivi che condividano protocolli catalografici e informativi in raccordo con i più recenti standard internazionali.

CATALOGAZIONE AESS viene gestito informaticamente da una banca dati che integra la catalogazione di diversi tipi di oggetti multimediali (trascrizioni testuali, trascrizioni musicali, spartiti, manoscritti, fonti a stampa, file sonori, immagini, documenti fotografici e videocinematografici). In collaborazione con l'Istituto per le Tecnologie della Costruzione ITC-CNR, è stata elaborata una procedura informatica per il caricamento online – AESS data-entry – di documenti relativi al patrimonio culturale immateriale. Il sistema nasce con l'intenzione di fornire all'Archivio e ad altri enti uno strumento di catalogazione versatile e semplice da usare. AESS data-entry è in grado di gestire la catalogazione di oggetti di diverso tipo: audio, video, immagini, disegni, testi ed è facilmente implementabile per nuove esigenze o per nuovi oggetti da catalogare. La catalogazione tiene conto degli standard catalografici, delle normative nazionali e internazionali, propri dei singoli beni trattati.

RICERCA AESS produce direttamente o acquisisce, attraverso campagne di ricerca mirate, differenti tipologie di materiali documentari multimediali: fotografie, materiali sonori e documenti audiovisuali. Le prime campagne di ricerca sul campo risalgono agli anni Settanta e sono state realizzate con il supporto di registratori magnetici a bobina e macchine fotografiche analogiche; i filmati documentari sono invece realizzati in pellicola e con i primi videotape. La diffusione delle tecnologie digitali, che interessa prima l'audio e successivamente la fotografia e il video, modifica radicalmente le tecniche di produzione, conservazione e trattamento dei documenti multimediali. Oggi, attraverso l'uso di nuovi strumenti informatici, l'archivio coordina attività di ricerca e sperimenta modalità innovative di comunicazione per favorire la valorizzazione di un patrimonio unico nel panorama nazionale ed europeo.

TRASMISSIONE AESS favorisce la trasmissione del patrimonio immateriale sostenendo programmi e iniziative che supportino i portatori delle tradizioni e che ne promuovano il rinnovamento, attraverso nuove interpretazioni e nuove forme di creatività.

PROMOZIONE AESS garantisce ampia disseminazione del valore del patrimonio immateriale attraverso azioni di informazione, spazi di animazione culturale e promozione di eventi locali e internazionali. Il coinvolgimento dei media nella promozione delle iniziative e la creazione di prodotti didattico-divulgativi consentono una migliore circolazione del patrimonio, un incremento della sua fruizione e uno stimolo al riuso.

FORMAZIONE AESS promuove percorsi conoscitivi rinnovati, seminari divulgativi per gli operatori culturali che lavorano nell'ambito della salvaguardia e della valorizzazione del patrimonio immateriale, nonché azioni educative rivolte alle comunità locali.

PROGETTI IN RETE Oggi, l’Archivio coordina attività e progetti dove il patrimonio culturale immateriale e materiale è riconosciuto risorsa fondante di identità, diversità e integrazione e opera in stretta collaborazione con realtà locali e internazionali, con istituti universitari e centri culturali europei per lo scambio di buone pratiche e l’utilizzo di nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione.




Per news e informazioni sulle attività di AESS, su bandi e altre iniziative dedicate al patrimonio culturale immateriale visita la sezione AESS nel sito di Regione Lombardia.

CONTATTI


Archivio di Etnografia e Storia Sociale

Palazzo Lombardia
Piazza Città di Lombardia, 1
20124 Milano (Italia)

mail: renata_meazza@regione.lombardia.it